HOME  WOODVIVAL  |  FOTO  |  LESSINIA  |  VIDEO  HOBBIES  |  LINKS  |  F.A.Q.   CHI SONO E CONTATTI

Ti trovi in: Housegate - Woodvival - Contenuti - Alimentazione - Beef Jerky

.

Il Beef Jerky.

Prima un po' di storia. La parola Jerky viene dall'Indiano Quechua "Charcui", che significa "carne essiccata". Ma la conservazione degli alimenti previa salatura e successiva essiccazione al sole, vicino a un fuoco per allontanare le mosche, ha origini remote. Gli Inca, ad esempio, conservavano in questa maniera la carne di Lama !!

E di questo si tratta: sottili fettine di carne di manzo salate, speziate ed essiccate. Oggi l'essiccazione si fa in forni ventilati a bassa temperatura, ma in alcune parti si usa ancora il sistema antico (come del resto si fa con il più pregiato Stoccafisso Norvegese !!).

L'aspetto non è molto invitante, ma basta un morso per cambiare completamente idea, e trovarsi Jerky dipendenti !! Il sapore, specialmente per il tipo classico, affumicato, è buonissimo. All'inizio sembra di mangiare un pezzo di cartone, ma dopo pochi secondi si percepisce il sapore di carne e spezie tipico, e il tutto si ammorbidisce. Altro modo di mangiarlo è fatto a pezzettini e messo in zuppe, ricavate da vegetali che si trovano in giro per i boschi (radici di Topinanbur, bulbi di Muscari, Cardi, Dente di leone, Aglio selvatico, Asparagi selvatici, Parietaria... tutti ingredienti gustosi, di cui parleremo in maniera esaustiva). Con la cottura e la conseguente reidratazione, la carne riassume l'aspetto naturale, anche se rimane comunque leggermente fibrosa (si ovvia facendone pezzi piccoli). Questo arricchisce la zuppa, sia come sapore che come valore nutritivo.

E a proposito di valore nutritivo, 30 grammi di Jerky danno 80 calorie, con pochissimo grasso (1 grammo), sale (il 30% della RDA, quindi parecchio), 1 grammo di carboidrati e 17 grammi di proteine. Un alimento quindi abbastanza "tosto", e sconsigliato in caso di scarsità di acqua, per l'alta quantità di sale e di proteine (ricordiamo che i carboidrati, nell'outdoor, sono la scelta migliore, come riportato anche da un interessantissimo articolo pubblicato sul Journal of Wilderness Medicine n. 3 - 1992 - ne parleremo esaurientemente più avanti). Quindi un ingrediente da consumare con intelligenza, ma che a me piace comunque portare, anche solo come snack particolare.

In genere è in confezioni sotto vuoto da 8 once (circa 240 grammi), in sacchetti con ziplock. Si conserva anche aperto, ma solo qualche giorno, poi assorbe umidità e inizia a sviluppare alterazioni. Volendo in commercio ci sono anche comode barrette confezionate singolarmente, per ovviare a questo problema.

Adesso si può comperare on line non solo dagli USA (io lo prendevo su Beefjerky.com) ma anche direttamente dall'Europa, evitando i problemi di lunghi tempi di consegna e di tasse doganali. Per esempio provate: http://www.buybeefjerkyonline.com/ o http://www.wildwestjerky.co.uk/ .

 

.

Torna alla sezione Alimentazione - Torna ai contenuti della sezione Woodvival
 

HOME  WOODVIVAL  |  FOTO  |  LESSINIA  |  VIDEO  HOBBIES  |  LINKS  |  F.A.Q.   CHI SONO E CONTATTI