HOME  WOODVIVAL  |  FOTO  |  LESSINIA  |  VIDEO  HOBBIES  |  LINKS  |  F.A.Q.   CHI SONO E CONTATTI

Ti trovi in: Housegate - Woodvival - Contenuti - Alimentazione - Pentola Primus Terra WE

.

Optimus Terra WE.

Lo ammetto, tutto quello che riguarda la cucina outdoor mi affascina. Che sia un fornello, una pentola o una ricetta, quando mi si presenta l'occasione di provare qualcosa di nuovo non resisto.

Questa volta mi hanno regalato un pentolino della serie LiTech della Optimus (ma è marchiato Primus, altra azienda Svedese di prodotti outdoor - forse le due Aziende sono consociate), una azienda svedese che produce ottimi articoli per l'outdoor. Si tratta del Terra Week End, un oggettino piccolo e leggero, ma molto ben fatto.

Viene venduto con una sacca in rete, all'apparenza delicata. Per confrontare le dimensioni ho messo di fianco una cartuccia di gas da 230 grammi.

 

Alcuni dati: il peso dichiarato è di 220 grammi, il materiale alluminio anodizzato, il rivestimento antiaderente in titanio. L'altezza 12 cm, il diametro 10,5 cm. La pentola contiene 0,95 cl, è utilizzabile in sicurezza fino a 0,75 cl, quanto basta per una busta di pasta liofilizzata Knorr.

Pentola e padellino hanno il manico incorporato, una soluzione che evita di dover portare la classica pinza in alluminio per maneggiarli. E' una soluzione pratica, non indispensabile ma che mi è piaciuta. Entrambi i manici sono fissati con rivetti, e non saldati, per garantire resistenza e affidabilità, e questo mi piace assai!

I manici sono rivestiti da una pellicola di gomma antiustioni, e hanno un grip veramente notevole, che permette di maneggiarli comodamente e in sicurezza anche con guanti molto spessi, e sono convinto che anche con le moffole si riesca a prenderli bene, ma non ho ancora provato.

All'interno ci sta la bombola da 230 grammi, un cucchiaio, un accendino e un fornello piccolo, come quelli che la stessa Optimus commercializza.

I fondi sono finemente zigrinati, un particolare all'apparenza insignificante, ma il grip sui braccetti dei fornelli viene molto aumentato, una finezza che ho apprezzato parecchio. Anche sul fondo c'è il marchio Primus, mentre la scatola e la scheda tecnica del prodotto appaiono sul sito della Optimus (il prodotto sul sito Primus non esiste). Boh, questo è e rimarrà un mistero.

La pentola ha un comodo beccuccio per versare senza spandere. Funziona perfetamente, è un altro particolare qualificante che mi è piaciuto.

L'interno antiaderente in titanio per me è una novità. Nelle pentole antiaderenti professionali che ho usato finora c'è teflon, non titanio. Ho quindi voluto provarlo cocendo una busta di riso liofilizzato nel pentolino, e un paio di uova all'occhio di bue nel padellino. Funzionano bene, i cibi non attaccano. Le dimensioni, se pur ridotte, non creano problemi, e l'alluminio distribuisce il calore discretamente, nonostante lo spessore ridotto. Le prove di cottura quindi promuovono il piccolo Terra.

Per concludere, direi che è un ottimo accessorio, abbastanza leggero e molto ben fatto. Le dimensioni ridotte non creano particolari problemi, almeno non come nel JetBoil la cui pentola è veramente troppo stretta per essere ben sfruttata. Con all'interno bombola da 230 grammi e fornellino è un sistema completo che garantisce una discreta autonomia a un peso attorno ai 600 grammi (compreso cucchiaio e accendino). Siamo a livello appunto di JetBoil, con un prezzo simile (attorno ai 60 euro pentolino, fornello e gas) ma un'autonomia maggiore (il JetBoil contiene solo una bombola da 100 grammi, e non ci sta il cucchiaio). Naturalmente l'efficienza del JetBoil ad oggi risulta per me ancora imbattuta e difficilmente battibile, ma i pro e i contro mi fanno sicuramente consigliare l'acquisto.

.

Torna alla sezione Alimentazione - Torna ai contenuti della sezione Woodvival
 

HOME  WOODVIVAL  |  FOTO  |  LESSINIA  |  VIDEO  HOBBIES  |  LINKS  |  F.A.Q.   CHI SONO E CONTATTI