HOME  WOODVIVAL  |  FOTO  |  LESSINIA  |  VIDEO  HOBBIES  |  LINKS  |  F.A.Q.   CHI SONO E CONTATTI

Ti trovi in: Housegate - Woodvival - Contenuti - Igiene e salute - L'igiene personale

.

L'igiene personale.

Abbiamo detto che la pulizia personale è importante. Nei boschi, o in montagna, è facile toccare in giro e riempirci di schifezze. Anche fare i nostri bisogni senza poi lavarci è un gesto igienicamente non corretto. Se le mani ce le portiamo alla bocca possiamo finire nei pasticci, un attacco di diarrea non è poi una possibilità così remota.

Però non ci dobbiamo neanche far prendere dalla paranoia. Se non riusciamo a farci una doccia per 3 o 4 giorni, anche se camminando al nostro rientro puzzeremo come caproni, non ne avremo danni permanenti :-) In fondo dobbiamo ricordarci che siamo nell'ambiente selvaggio, e che non possiamo e dobbiamo pretendere di avere i lussi e le comodità che abbiamo a casa. 

Quindi la cosa secondo me più importante è lavarsi le mani prima di toccare alimenti, se possibile. Naturalmente acqua e sapone sono la cosa migliore, un sapone liquido nel kit di pulizia deve sempre essere presente (e non è da confondere con il sapone disinfettante del kit medico, che serve appunto non per lavare ma per disinfettare). Il sapone liquido crea meno problemi di quello in tavolette, perchè richiede meno attenzioni, basta qualche goccia sulla mano e poi si ripone senza problemi. Per chi si preoccupa molto dell'ambiente, e che vuole un prodotto versatile, che vada bene per tutto, ci sono in commercio anche saponi completamente biodegradabili, molto concentrati e quindi ne bastano poche gocce,  prodotti a partire da elementi organici, che non contengono sostanze dannose per l'ambiente, e che si possono usare per mani, capelli, per i vestiti e addirittura per le pentole, come il Care Plus® Clean Bio Soap nella foto qui accanto. Il flacone da 100 ml costa sui 5 euro da Sportler. Io ne trasferisco una parte in un flaconcino più piccolo, che mi dà la quantità giusta per qualche giorno, in modo da avere meno peso e meno ingombro possibile. Va bene anche per esempio per lavare le calze sottili e i boxer tecnici, che poi in poco tempo, appesi fuori dallo zaino, asciugano. Questo mi permette, nel bisogno, di avere biancheria pulita e asciutta in poco tempo.

In caso di scarsità di acqua, o di tempo, diventa molto utile un gel per la pulizia delle mani senza acqua a base di alcool. Basta metterne un po' sulle mani e sfregare finché tutto l'alcool non è evaporato. Naturalmente questi gel non "lavano" le mani, ma semplicemente rimuovono la maggior parte degli organismi che ci possono danneggiare, fino al 99% dei batteri, in un attimo. Sono veloci da usare e non richiedono preziosa acqua, nelle emergenze vanno più che bene. Con il freddo intenso però le mani soffrono, perchè l'evaporazione dell'alcool aumenta il raffreddamento, bisogna quindi essere abbastanza veloci. Se le mani sono molto sporche, prima di usare questi gel è meglio comunque sfregarle con uno straccio inumidito, in modo da rimuovere la maggior quantità possibile di schifezze. Una nota finale: questi gel a base di alcool non contengono antibatterici, e quindi non contribuiscono a creare batteri resistenti, e sono consigliati dai Centers for Disease Control and Prevention USA che ne hanno testato l'efficacia in varie ricerche. Quindi chi racconta le solite cazzate sul fatto che non sono presidi medici chirurgici, che non rimuovono lo sporco eccetera lasciateli parlare a vanvera, non ti curar di loro ma guarda e passa, come si dice. Fanno il loro sporco lavoro egregiamente, e questo è sufficiente.

Per l'igiene intima, se non ci sono le condizioni per un lavaggio regolare con acqua e sapone, ci sono in commercio delle salviette apposite, che si usano anche per i bambini. In caso di scarsità di acqua, o di temperature molto basse, si possono usare per dare una rinfrescata alle parti basse o alle ascelle e ai piedi velocemente. Queste nella foto a destra le trovo in rete a circa 2 euro la confezione da 12 salviette, sono dermatologicamente testate, non irritano, non contengono profumi. Sono studiate  per la donna, ma garantiscono che lasciano una sensazione molto gradevole di pulizia e freschezza anche a noi maschietti!

 

Una doccia "da barboni" può essere fatta con un sacchetto riempito di acqua, appeso a un ramo e forato sotto. In commercio ci sono anche secchi collassabili che possono essere usati per lavarsi, ma non ne ho mai preso in considerazione l'acquisto perchè li trovo non indispensabili. E poi vuoi mettere la poesia e la bellezza di  lavarsi in un torrente cristallino o in un laghetto di montagna (anche se dannatamente freddo)? In estate anche un tuffo in un torrente o in un laghetto alpino, se veloce, può essere bellissimo, e non mi risulta neanche sia vietato.

Farsi la barba è una cosa a cui non ho mai pensato, non mi sono mai portato via un rasoio. Dentifricio in confezione piccola da viaggio e spazzolino sono semplici da organizzare e portare. Però l'acqua che usiamo per lavarci i denti deve essere sicura, nel dubbio meglio utilizzare l'acqua della borraccia, che avremo filtrato e potabilizzato.

Invece igiene è anche cura dei piedi, come abbiamo detto in un altro articolo sempre in questa sezione, quindi un tagliaunghie e un talco anti micosi sono molto importanti. Il Canesten talco, che contiene clotrimazolo, a detta del mio medico curante è l'ideale per la Tinea Pedis, si trova in tutte le farmacie (ma in commercio ci sono tanti prodotti simili validi, io uso questo perchè consigliatomi da un medico di cui mi fido assolutamente). Alla sera mi tolgo le calze umide, mi asciugo bene i piedi e poi li cospargo di talco e li massaggio. Il sangue riprende a circolare, e il corpo si rilassa incredibilmente. Poi calze nuove, pulite e asciutte, e via nel sacco a pelo in condizioni psicofisiche perfette per una buona ripagante dormita!

Anche per gli asciugamani le nuove tecnologie ci vengono incontro. Sono rimasto piacevolmente sorpreso dalla quantità di acqua che assorbono, rispetto al peso e all'ingombro, gli asciugamani in microfibra appositamente creati per l'escursionismo, come quelli qui sotto della Camp, in 3 misure e con prezzi dai 5 agli 11 euro.

Il tessuto con cui sono fatti è a rapida asciugatura, basta strizzarli bene e appenderli allo zaino con l'apposito anellino, e si asciugano mentre camminiamo.

Bene, altro non mi viene in mente, credo che riguardo all'igiene non ci sia altro da dire.

.

Torna ai contenuti della sezione Woodvival - Torna alla sezione igiene e salute
 

HOME  WOODVIVAL  |  FOTO  |  LESSINIA  |  VIDEO  HOBBIES  |  LINKS  |  F.A.Q.   CHI SONO E CONTATTI