HOME  WOODVIVAL  |  FOTO  |  LESSINIA  |  VIDEO  HOBBIES  |  LINKS  |  F.A.Q.   CHI SONO E CONTATTI

Ti trovi in: Housegate - Woodvival - Contenuti - Igiene e salute

.

La cura dei piedi.

I piedi sono molto importanti. Non poter camminare vuol dire rimanere bloccati in un posto, non poter raggiungere un luogo abitato, vuol dire entrare in modalità sopravvivenza, il che non è mai piacevole. Questo ve lo dice uno che da qualche anno, a causa di un accidente in moto (accidente, non incidente) ha sempre forti dolori a un piede, curabili solo chirurgicamente (ma non mi avranno mai vivo :-Þ )

 

: la mia BMW F650. R.I.P.

Sono soprattutto da evitare problemi come il piede d'atleta, una micosi causata da un fungo che può dare seri problemi se non prevenuta innanzitutto, e curata appena insorge (vedi su Wikipedia) o il piede da immersione (o piede da trincea), conseguente a prolungata esposizione al freddo umido, a temperature superiori a quella di congelamento (vedi il Manuale Merck di diagnosi e terapia).

Alcune regole generali sono alla base di un buon stato di salute del nostro mezzo di locomozione:

Allena i piedi, cammina quando puoi, tieni i muscoli in forma.

Usa buone scarpe e abituale al tuo piede, non indossare scarpe nuove e fare molti chilometri, abitua loro a te e te a loro gradualmente, fai loro assumere la forma del tuo piede.

Indossa buone calze, un paio molto sottili sotto, seta o sintetico, un paio più grosse sopra, lana o sintetico (anche in estate!!!!). Le calze sottili aderiranno al piede, le più spesse sfregheranno sulle calze sottili risparmiando la pelle. Stai alla larga dal cotone!!!

Cura le unghie dei piedi, sembra una stupidata ma le unghie vanno tagliate con cura, soprattutto ai lati. Io ho sempre con me una di quelle pinzette taglia unghie, che trovo estremamente utili e efficaci.

Riposa i piedi ogni volta che puoi, togliendoti le scarpe e lasciando circolare il sangue, massaggiali un pochino.

Cambia le calze quando puoi, e lascia asciugare i piedi appena ne hai l'occasione.

Previeni le vesciche, per esempio mettendo un po' di nastro americano sulla pelle nel punto in cui senti che la scarpa sta sfregando contro il piede.

Porta un piccolo kit per i piedi, con un taglia unghie, un talco con antimicotico, un cambio di calze.

Attenzione al freddo e all'acqua!!! Le dita dei piedi sono fra le prime parti che si congelano, e se immerse o inumidite a lungo creano problemi seri. Alla sera vanno asciugati con cura, massaggiati con un talco specifico per la prevenzione delle micosi (come il Canesten), e poi si devono indossare calze asciutte.

Se clima e luogo lo permettono, porta un paio di scarpe leggere o di sandali di ricambio, per quando fai campo e non ti servono scarpe pesanti. Il piede te ne sarà grato!!

 

.

Torna ai contenuti della sezione Woodvival - Torna alla sezione igiene e salute
 

HOME  WOODVIVAL  |  FOTO  |  LESSINIA  |  VIDEO  HOBBIES  |  LINKS  |  F.A.Q.   CHI SONO E CONTATTI